Blog

30 novembre 2010
Qualcuno era comunista (il monologo) a Novoli

Luca Telese presenta all'università di Novoli il suo ultimo libro "Qualcuno era comunista".

Parte 1:

Parte 2:

 

8 commenti »

  1. di che anno è il tuo libro caro luca ?

  2. più o meno primo semestre 2009 … sei proprio incorreggibile Margherita!

  3. Ok, that’s a nice beginning but i’m going to check into that a touch more. Will show you exactly what more i’ve found.

  4. Ciao Luca, sono qui per ringraziarti, ti dò del tu, della bella dedica che mi hai fatto sulla copia del libro “Qualcuno era comunista”: ” a Fabio, perchè si è fatto COMUNISTA DA SOLO”, che la mia amica Sonia, la figlia di Dante la guardia del corpo di Berlinguer, mi ha fatto avere dopo l’incontro alla casa della sinistra a Campoleone la settimana scorsa a cui non ho potuto assistere fino alla fine, ero quello con la maglietta rossa di Pelizza da Gattedo de il Manifesto. Ho iniziato a leggerlo e sono arrivato in poco tempo a 200 pagine. E’ un libro davvero bello ma soprattutto utile a chi come me, entro i 30 anni, poco sa e tanto vorrebbe sapere di quel che è stato e che no tornerà più (?). Scusa per la lunghezza e cari saluti. Fabio

  5. Caro Luca,
    hai presentato il libro anche a Fermo e io ho pubblicato il video su Youtube… prendi anche quei video… mi piacerebbe vederli postati qui… Ciao

  6. @ Fabio. Se volessi rivedere l’incontro con Luca Telese a Campoleone alla Sezione dei Comunisti Italiani (casa della sinistra è come ci chiama l’Associazione Pane e Rose), basta che visiti l’indirizzo che ti incollo qui sotto

    http://www.youtube.com/watch?v=fMgQ8KPxFN8

  7. https://www.facebook.com/photo.php?fbid=472170122963&set=a.438827832963.240280.741552963&type=3&theater
    Qui ci sono 3 foto della stessa serata :)

  8. Hi there very cool site!! Man .. Excellent .. Amazing .. I will
    bookmark your site and take the feeds also? I am glad
    to search out so many helpful information right here within the post, we’d like develop more
    strategies on this regard, thank you for sharing.
    . . . . .

    Check out my blog post: click here

Lascia un commento