Blog

22 novembre 2012
Renzi’s money
renzi

di LUCA TELESE

Ero con Matteo Renzi quando a Porta a Porta, ha detto che lui il finanziamento pubblico lo vuole abolire: i suoi fan, spiega, hanno sottoscritto circa 200mila euro su internet. Il limite di spesa è a 200mila euro. Prima ipocrisia: come spiega Ugo Sposetti a Tommaso Labate su Pubblico, solo un matto crederebbe che Renzi e Bersani spendano per le primarie meno di mezzo milione di euro (più facile due).

Vendola, la Puppato e Tabacci avrebbero fatto altrettanto? Non so. Certo quei soldi non li hanno. Il problema è un altro: anche se a dirlo oggi si rischia, il finanziamento pubblico è sacro. Il problema è impedire che sia illegalmente razziato.

Senza finanziamento, la politica la farebbero solo i ricchi (o gli amici dei ricchi). Ecco perché raccogliere fondi in una cena di finanzieri off shore, per me non è meno, ma più grave che prenderli dallo Stato. Ieri, una inchiesta di Stefano Caselli e Giampiero Calapà su Il Fatto, dice che la fondazione Cassa di risparmio di Firenze investe 10 milioni di euro nel fondo di Davide Serra. Serra è il finanziere residente a Londra e basato alle Cayman che organizza cene di sottoscrizione per Renzi. È giusto? Renzi non risponde. I suoi nemmeno. Questo circuito non è illegale. Ma sgradevole sì.

 

9 commenti »

  1. E’ proprio grazieal finanziamento pubblico che da 20 anni cani porci e ladri si sono concentrati in politica OCCUPANDOLA

  2. scusa luca , ma se io volessi fare politica per la prima volta , quali sarebbero le mie chaces contro un dalema che prende stipendi e finanziamenti pubblici da 30 anni ??

    quel finanziamento serve solo a creare una DITTATURA DEMOCRATICA !!!!!!

    ……quindi , non sparare cazz……!!

  3. NO.
    Nessun finanziamento pubblico ai partiti. Un referendum popolare l’aveva già abolito.
    Da mani pulite ad oggi l’inetta partitocrazia ha saccheggiato enormi risorse economiche dello Stato, ovvero dei cittadini.
    Continuano indifferenti ad intascare e dissipare milioni di euro, non esclusi incessanti ladrocini.

  4. Certi populisti stronzi vorrebbero trasformare i cortei in guerra..ma non riusciranno ad oscurare il clima costruttivo e progressista delle primarie del centro sinistra

  5. Renzi e un cretino

  6. Caro Telese,
    sono dalla sua parte su molti argomenti,ma sono contrario al finanziamento pubblico di partiti e giornali(Vedi Mastella Lavitola etc.) In Onda di Ieri mi ha disgustato.Tre galletti da combattimento nella stessa trasmissione l’anno trasformata in un vero pollaio.
    Mancavano solo le due gallinelle starnazzanti.Ma non vi vergognate di aggredire i vostri ospiti cosi’ brutalmente e senza rispetto per l’intelligenza dei telespettatori? Ma guardatevi qualche trasmissione simile su BBC o Al Jezira e prendete lezioni di giornalismo.

  7. “i finanziamenti pubblici dei partiti servono per l’attivita’ politica” : e allora perche’ hanno dovuto chiedere 7.500.000 € a chi e’ andato a votare alle primarie ??
    Nel frattempo del dibattito, comunque, si prendono entrambe !!!!………che volete, anche il pd, con la crisi ,” non arriva a fine mese ” !!!!!

  8. I read this post fully about the difference of hottest and
    preceding technologies, it’s awesome article.

  9. Whoa! This blog looks exactly like my old one! It’s on a entirely different subject but it has pretty much the same layout and design. Outstanding choice of colors!

Lascia un commento